Pareti divisorie: i vantaggi di una soluzione moderna e accattivante

Vantaggi offerti da una parete divisoria in ufficio

L’ufficio rappresenta un vero e proprio biglietto da visita per ogni azienda: ne definisce l’immagine che dovrebbe essere sempre moderna e funzionale e fin dal primo impatto dovrebbe apparire confortevole e accogliente. Sorge dunque l’esigenza di ottimizzare ogni spazio, rendendolo “a misura di dipendente” ampliandolo o riducendolo a seconda delle “necessità aziendali”, operazione che spesso richiede innumerevoli interventi strutturali, gli stessi che conseguentemente implicano un notevole onere non solo sotto l’aspetto prettamente pratico ma anche e soprattutto economico.

Come ovviare dunque alla necessità di un ambiente di lavoro pratico e confortevole dove ogni dipendente può disporre del proprio spazio per poter lavorare nel più totale comfort, promuovendo in questo modo anche la produttività e la proattività del personale aziendale? La soluzione è rappresentata dalle pareti divisorie ufficio, una soluzione pratica e funzionale che consente di suddividere al meglio gli spazi che compongono l’ufficio, senza tuttavia dover ricorrere a interventi strutturali costosi e di notevole entità. Grazie ai pannelli divisori, oggi disponibili in materiali moderni e all’avanguardia, è infatti possibile creare con facilità specifiche aree all’interno di ogni ufficio: dall’area break all’area clienti, giusto per citare alcuni esempi, senza dover intervenire mediante costose opere in muratura.

Parete divisoria: di che si tratta

Le pareti divisorie ufficio rappresentano veri e propri elementi di arredo in grado di distinguersi in termini di utilità, specie in presenza di ambienti di lavoro piuttosto ampi i cui spazi necessitano di essere opportunamente divisi e ottimizzati.  Proprio grazie alle pareti divisorie è possibile creare ambienti di lavoro perfettamente funzionali, dove ogni rumore risulta notevolmente attutito favorendo altresì la concentrazione di ogni dipendente, riducendo eventuali distrazioni e conferendo una maggiore privacy.

Tuttavia tale tipologia di complemento non risulta apprezzato solo per la praticità che ne contraddistingue il concept, ma anche e soprattutto per il design e l’impatto estetico.

Una vasta selezione di materiali permette infatti di personalizzare ogni ufficio, differenziandolo per stile e unicità.

Pareti, armadi e librerie per l'ufficio

Pareti divisorie: ecco le innumerevoli tipologie a disposizione

Le pareti divisorie offrono il vantaggio di poter essere personalizzate e realizzate su misura in funzione delle esigenze di ogni ufficio. Differenti sono le tipologie di pannelli divisori a disposizione, tutti in grado di assecondare ogni genere di esigenza. Ecco le principali pareti divisorie su misura tra cui poter scegliere in vista di un restyling dell’ambiente di lavoro.

Pareti divisorie mobili in vetro

Le pareti divisorie in vetro in genere ben si adattano a qualsiasi ambiente di lavoro risultando non solo pratiche ed esteticamente piacevoli ma anche e soprattutto estremamente versatili, questo grazie alle innumerevoli finiture in cui gli stessi vetri sono disponibili:  dalle varianti completamente trasparenti a quelle colorate o ancora decorate con motivi e disegni, spesso personalizzati.

Sono di norma le più diffuse poiché dispongono di molteplici aspetti positivi: non solo permettono ad ogni dipendente di mantenere la giusta connessione col resto del team, data la trasparenza, ma consentono altresì di promuovere la concentrazione senza tuttavia rinunciare alla propria privacy.

Le pareti divisorie in vetro assicurano inoltre il passaggio e la corretta riflessione della luce, contribuendo a rendere ogni spazio più arioso e luminoso. In ultimo, ma non certo in ordine di importanza sono eleganti, sobrie e conferiscono ad ogni ambiente la percezione di design, solidità e praticità.

Pareti divisorie in legno

Particolarmente apprezzate risultano anche le pareti divisorie in legno in grado di conferire calore all’ambiente, contribuendo a renderlo ancora più confortevole. Le pareti economiche in legno sono di norma prodotte in truciolare, sebben siano disponibili soluzioni più costose costituite da legno massello. Se comparate alle paretine così come alle pareti divisorie in vetro, in presenza del legno la divisione degli spazi appare più netta: rappresenta dunque l’opzione consigliata in quegli uffici dove la tutela della privacy è di fondamentale importanza. Versatili e personalizzabili sotto l’aspetto cromatico e del materiale, assicurano versatilità, rappresentando ancora una volta un elemento di arredo funzionale.

Pareti divisorie attrezzate e scorrevoli

Le pareti divisorie attrezzate sono di fatto le più pratiche, versatili e funzionali: coniugano infatti la capacità di dividere gli spazi alla possibilità di coniugare a tale divisione, tutta la praticità di librerie, eventuali pensili, mensole e ripiani, utili a riporre documenti e tutto il materiale cartaceo e non presente di norma in ufficio. La straordinaria flessibilità di tale soluzione unita all’ampia gamma di personalizzazioni, dai colori ai materiali alle composizioni strutturali, rende le pareti divisorie attrezzate la soluzione più indicata se si desidera ottimizzare al meglio ogni spazio.

Allo stesso modo anche le pareti divisorie scorrevoli appaiono particolarmente amate, questo poiché essendo “a scomparsa” possono essere spostate a proprio piacimento attraverso specifici binari, in modo tale da ampliare e ridurre le dimensioni dell’ambiente a seconda delle necessità.

Pareti divisorie ufficio: tutti i vantaggi

Scegliere le pareti divisorie per l’ufficio rappresenta senza dubbio una tra le soluzioni più moderne e funzionali disponibili quando si parla di restyling. Tra gli innumerevoli vantaggi che tale opzione è in grado di offrire, compare infatti l’opportunità di modulare in toto gli spazi, sempre in funzione delle esigenze che sono solite emergere in ogni ambiente di lavoro, le stesse che tengono a variare con non poca frequenza.

Scegliere un sistema di pareti divisorie significa quindi progettare e rinnovare un ufficio rendendolo ancor più flessibile e funzionale, questo grazie alla possibilità di mutare in funzione delle stesse esigenze che possono palesarsi durante l’intera evoluzione dell’azienda, senza tuttavia dover sostenere ingenti spese, come avverrebbe con le pareti fisse.

Ecco che le pareti divisorie ufficio consentono di:

  • Ottimizzare in maniera dinamica ogni spazio senza stravolgere la struttura principale dell’ambiente di lavoro;
  • Tutelare la privacy di ogni dipendente, senza tuttavia impedire la comunicazione col resto del team;
  • Sfruttare al meglio la metratura e lo spazio che costituisce l’ufficio;
  • Adattare lo spazio a disposizione in funzione delle esigenze del momento;
  • Creare rapidamente nuovi ambienti di lavoro e ulteriori uffici quando necessario;
  • Essere personalizzate per quanto concerne le finiture, i materiali, i colori e le eventuali decorazioni;

Come sfruttare al meglio i pannelli divisori per interni

Come già detto le pareti divisorie ufficio, a prescindere dalla tipologia di materiale impiegato, si prestano a infinite combinazioni e opportunità. Possono infatti essere facilmente realizzate su misura e impiegate per costituire ad esempio un area break o una zona accoglienza per ospitare i clienti nel confort più totale qualora sia necessario sostenere brevi momenti di attesa.

Innumerevoli le soluzioni proposte: le pareti divisorie possono essere infatti impiegate per allestire un ufficio di relazione con il pubblico mediante l’impiego di superfici miste e in parte realizzate in vetro, adattate in modo tale da creare una sorta di “zona di separazione” che divide il pubblico dal personale, esattamente come può avvenire in un ufficio amministrativo.

Parete divisoria realizzata su misura

Le pareti divisorie risultano particolarmente indicate in tutti gli ambienti di lavoro ove è necessario prestare particolare attenzione nel garantire la tutela della privacy: si prestano infatti anche a dar vita a zone di riservatezza e di privacy visiva, in modo da consentire a ogni dipendente di lavorare in tranquillità così come a costituire sale riunioni dalle dimensioni ampie e piuttosto spaziose.

Le pareti divisorie possono altresì essere integrate con materiale fonoassorbente, in modo tale da ridurre eventuali rumori che possono disturbare le attività svolte comunemente in ufficio: una soluzione ancora una volta flessibile ed efficace che ben si adatta agli ambienti di lavoro che desiderano preservare il comfort, garantendo il benessere dei propri dipendenti. A completare il restyling dell’ufficio non può certo mancare il colore: ecco un utile approfondimento dedicato a come scegliere i colori per l’ufficio in grado di rendere l’ambiente di lavoro ancor più confortevole, piacevole e rilassante.

OfficePlanet dispone di una vasta gamma di pareti divisorie, attrezzate, economiche, in vetro e paretine adatte a suddividere e a ottimizzare ogni spazio, conferendo comfort e benessere ad ogni ambiente di lavoro. Richiedi subito una consulenza: un team di professionisti è pronto ad assisterti, suggerendoti la soluzione più adatta ad assecondare ogni tua esigenza.


Facebook Twitter whatsapp linkedin
Scegliere è difficile? Lo sappiamo.

Ti offriamo la consulenza di un esperto che ti consiglierà al meglio.

Progettazione su misura di uffici

Progettazione gratuita

I nostri tecnici si dedicheranno alla
progettazione del vostro nuovo ufficio.

Scopri di più

Pronta consegna

Vasta scelta di soluzioni a magazzino
per arredare l'ufficio in 5 giorni.

Scopri di più
Arredi ufficio in pronta consegna
Forniture per architetti

Forniture per architetti

Sei un architetto e devi arredare un ufficio,
un negozio, un hotel o uno spazio commerciale?

Scopri di più

Noleggio a lungo termine

Formula locazione operativa, mobili ufficio
pagabili fino a 60 mesi e senza anticipo.

Scopri di più
Noleggio arredi ufficio


Holding Office Srl - Piva: 12967001004 - All rights reserved - Credits: Christopher Miani