Mobili per ufficio - arredi ufficio Roma e Milano - OfficePlanet.it
Agenzia Lazio Agenzia Lombardia
Pubblicato: 11 Giugno 2024

L'ambiente lavorativo moderno è caratterizzato dall'uso diffuso di spazi open space o di coworking, questa tendenza ha portato a un aumento significativo del problema legato al rumore negli uffici, anche noto come "riverbero". Uno dei modi migliori per affrontare questo problema è attraverso l'implementazione di soluzioni di fonoassorbenza, che riducono il riverbero all'interno dell'ambiente di lavoro.

Cos'è la fonoassorbenza e perché è importante in ufficio?

La fonoassorbenza si riferisce alla capacità di un materiale di ridurre la riflessione del suono, contribuendo a minimizzare il riverbero all'interno di un ambiente. Negli uffici, la fonoassorbenza è fondamentale per migliorare la concentrazione, ridurre lo stress e migliorare l'atmosfera lavorativa generale. Inoltre, aiuta a preservare la privacy e la confidenzialità delle comunicazioni.

Studi dimostrano che un ambiente acustico inadeguato può ridurre la produttività dei dipendenti fino al 66%. È quindi fondamentale trovare soluzioni per ridurre il riverbero negli uffici e nei luoghi di coworking.

Open space e coworking la sfida del rumore passa dalla scelta degli arredi

I luoghi di coworking presentano sfide uniche nella gestione del rumore a causa del loro design aperto e flessibile. Poiché le divisioni fisse tra le diverse aree di lavoro sono spesso assenti, diventa più complesso controllare l'acustica. Inoltre, materiali come vetro, cemento e metallo, comunemente usati nei design moderni, riflettono il suono, questo sommato alla varietà di attività svolte nei luoghi di coworking, come le telefonate, le riunioni e il lavoro individuale, rende più complicata la gestione del rumore.

Foto: Arredi operativi Linea Idea

Esistono diverse soluzioni per migliorare la fonoassorbenza nei luoghi di coworking:

Pannelli Acustici

I pannelli acustici sono una soluzione efficace per assorbire il suono e mitigare il riverbero all'interno di ambienti di lavoro condivisi. Possono essere utilizzati su pareti, soffitti o addirittura come divisori tra le postazioni di lavoro. I pannelli acustici sono disponibili in una vasta gamma di stili e design, tra cui alcuni integrati in mobili e scrivanie, offrendo sia funzionalità acustiche che estetiche.

Pannelli acustici mobili

Pannelli acustici mobili

Pannelli acustici da scrivania

Controsoffitti Acustici

L'installazione di controsoffitti acustici è un'altra opzione efficace per ridurre il riverbero e migliorare l'acustica negli uffici open space e nei luoghi di coworking. I materiali fonoassorbenti vengono integrati nei controsoffitti per ridurre la trasmissione del suono e migliorare la qualità acustica dell'ambiente.

Arredi Phone Booth

L'installazione di arredi come i phone booth, ovvero cabine insonorizzate per chiamate e videoconferenze, offre uno spazio riservato e tranquillo in un ambiente di lavoro condiviso. Queste cabine sono progettate per ridurre al minimo la trasmissione del suono all'esterno, migliorando significativamente la privacy acustica. Soluzioni come questa consentono di creare un ambiente tranquillo all'interno di uno spazio aperto. Posizionando strategicamente i phone booth, è possibile separare le aree di lavoro comunicative da quelle che richiedono una maggiore tranquillità, garantendo al contempo la sinergia che sta alla base del coworking.

Phone booth: la soluzione ideale per l'ufficio open spaceFoto: Phone booth

Giardini Verticali

I giardini verticali non solo aggiungono un tocco di verde e vitalità agli spazi condivisi, ma agiscono anche come elementi fonoassorbenti naturali. Le piante, grazie alle loro superfici e al terreno, possono assorbire il suono e ridurre il riverbero, contribuendo a creare un ambiente più confortevole e privo di echeggiamenti.

Giardini verticali o pareti vegetali per interniFoto: Pareti vegetali

Mobili e Interni Fonoassorbenti

L'uso di mobili e interni progettati per assorbire il suono, come pannelli in tessuto, tende pesanti e tappeti, può contribuire a ridurre il riverbero e migliorare l'acustica complessiva degli spazi condivisi. Questi elementi non solo aggiungono comfort visivo, ma contribuiscono anche a creare un ambiente più silenzioso e confortevole.

roman klis design offices

In sintesi, l'adozione di soluzioni come pannelli acustici, controsoffitti fonoassorbenti, giardini verticali, arredi phone booth e mobili fonoassorbenti può notevolmente migliorare l'acustica negli ambienti di coworking e negli uffici open space. Queste soluzioni non solo riducono il riverbero e il rumore di fondo, ma contribuiscono anche a creare un ambiente di lavoro più confortevole, produttivo e privo di distrazioni.

Investire nell'ottimizzazione dell'acustica degli ambienti condivisi può portare a notevoli benefici per la salute e il benessere dei dipendenti, nonché alla creazione di uno spazio di lavoro in cui la comunicazione e la concentrazione possono prosperare senza ostacoli acustici, contatta il nostro team per trovare la soluzione più adatta per i tuoi spazi di lavoro.

Scoprite il catalogo online di arredi e mobili per ufficio e non esitate a contattarci per richiedere un preventivo.

Ultime dal blog

Peach Fuzz: il colore Pantone 2024 che caratterizzerà anche gli arredi ufficio

Pantone, l'autorità mondiale del colore, ha annunciato il colore tendenza per il 2024: Peach Fuzz. Questa delicata tonalità di pesca sarà protagoni

Leggi tutto …

Biofilia e arredi da ufficio: connessione tra natura e spazi di lavoro

Negli ultimi anni, la biofilia ha guadagnato sempre più attenzione come tendenza nella progettazione degli spazi lavorativi. Questo concetto si basa

Leggi tutto …

Mobili da ufficio: perche sono importanti?

Negli ultimi anni, l'attenzione verso l'ambiente di lavoro è aumentata notevolmente. Le aziende si stanno rendendo conto che l'arredamento degli uffi

Leggi tutto …

Holding Office Srl - Piva: 12967001004 - All rights reserved - Credits: Realizzazione siti internet - Christopher Miani
Agenzia Lazio Agenzia Lombardia